RICAMBIO PER SEDILI WC (COPRIWATER). Come orientarsi nella sostituzione.

Sarà forse capitato a molti di voi di interrogarsi a proposito di un sedile wc – altrimenti conosciuto anche come copri water, copri tazza, copri asse, seggetta, seduta … – da dover sostituire!
Per quanto l’operazione si possa credere banale alla resa dei fatti ci si rende conto che non è così semplice e capita – dopo un ragionamento più approfondito – che la scelta immediata sia quella di rimandare improvvisando in qualche maniera, se possibile, stringendo una vite, tirando un bullone o soprassedendo in maniera compiacente a qualche piccola crepa che si presenta.
Ma se la decisione è rimandata nel tempo prima o poi sarà inevitabile!sedili-wc_sedile-universale
Ecco allora il primo dubbio: i sedili sono tutti uguali? A quel punto ci recheremo al primo grande magazzino scoprendo che le forme dei prodotti esposti sembrano non corrispondere a quella del nostro vaso e in caso contrario siamo assaliti dal dubbio che le dimensioni non siano coincidenti. “Una volta qualcuno mi aveva detto che esistono sedili universali, sarà vero!”. I sedili universali – nel mondo dell’idraulica e delle aziende produttrici (Carrara&Matta, Friges, Nicol, Diwa, …) – sono quei sedili con forma ovalizzata che abbiano un minimo di regolazione delle cerniere (il fissaggio del coperchio al vaso sanitario) in modo da poter – seppur in minima parte – spostare avanti e indietro l’asse e centrare i due fori sul vaso. Quindi se il vaso che avete in casa è di una forma ovale abbastanza classica che abbia circa queste misure: lunghezza 42/44 cm, larghezza 37/39 cm, interasse 14,5/16,5 cm … avete quasi risolto il problema!
Come fare altrimenti se non siamo in questo caso! Occorre munirsi di pazienza e annotare una serie di dati che saranno utile per non sbagliare “coincidenze”!
In caso contrario come possiamo muoverci?
Innanzitutto … che forma ha il sedile? Possono esistere più di una dozzina di forme diverse! E’ utile recuperare il nome dell’azienda produttrice del vaso wc, il modello del vaso e, ancor meglio, il marchio del sedile da sostituire.
In che maniera poi il sedile è fissato alla ceramica? Potrà esserlo con vite passante e dado oppure con vite e tassello ad espansione. Come sono posizionate le cerniere? Con fori di fissaggio verticali, obliqui oppure orizzontali!
E che forma hanno i paracolpi! L’operazione si fa complessa!
Annotiamoci infine le dimensioni del sedile avendo cura di misurare correttamente l’interasse tra i fori di fissaggio …
sedili-wc_sedile-rallentatoE’ quasi fatta!
A chi rivolgersi ora – misurazioni alla mano – per l’acquisto e la sostituzione! Chiamiamo in causa allora i professionisti del settore dato che al centrodel fai da te sotto casa o al grande magazzino possiamo trovare solo alcune soluzioni standard e un’assistenza per l’operazione che potrebbe rivelarsi insufficiente.
La maniera più comoda è rivolgersi alla rete e al commercio elettronico per la comparazione delle informazioni annotate e per l’acquisto stesso.
SintesiBagno offre una veloce soluzione assistita online che – grazie alla compilazione di un modulo preimpostato – vi permetterà di risolvere la problematica con il minimo impegno psico-fisico!

Nomi comuni per un sedile wc: sedile classico, sedile avvolgente (la parte superiore nasconde la seduta sottostante), sedile universale, sedile rallentato (slow motion) ove il sedile – in fase di chiusura – scende lentamente (per sicurezza soprattutto per i bambini).

Ules copriwater, sitteplass copriwater, zitvlak copriwater ,sedadlo copriwater , billet copri water, siedziba copriwater, sätta copri water.

www.sediliwc.it